Annullata la gara di Qualificazione Centro Italia 2020

Annullata la gara di Qualificazione Centro Italia 2020

Qui di seguito comunicato emesso dal Sindaco di Pontedera:

“MANIFESTAZIONI ED EVENTI DI QUALSIASI NATURA
Fino al 3 aprile 2020, salvo diverse e successive modifiche:

Sono sospese le manifestazioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura compresi quelli cinematografici e teatrali svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.

SPORT: EVENTI E COMPETIZIONI DI OGNI ORDINE E DISCIPLINA

Sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato ad eccezione degli eventi, delle competizioni sportive e le sedute di allenamento degli atleti agonisti che si svolgono:

– all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse,
– ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico;

In tutti questi casi, le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano.
Delle modalità di svolgimento delle attività di controllo deve esser data preventiva comunicazione all’amministrazione comunale in assenza della quale l’attività deve intendersi sospesa

Lo sport di base e le attività motorie in genere, svolte all’aperto ovvero all’interno di strutture comunali (palestre, piscine e centri sportivi di ogni tipo), sono ammessi esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro

Salvo che i gestori degli impianti sportivi e delle associazioni utilizzatrici non presentino all’Amministrazione Comunale piano dettagliato che attesti la predisposizione di soluzioni organizzative idonee a garantire lo svolgimento dell’attività nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro l’attività non agonistica si intende sospesa”

Purtroppo a seguito di questa ordinanza, non è possibile effettuare la competizione prevista per il 21-22/03/2020: non possiamo svolgere una gara con bambini a porte chiuse, né tantomeno potremmo garantire la distanza minima di sicurezza tra atleti, coach, dirigenti ed ufficiali di gara.

A questo punto, in considerazione del fatto che ben due prove di qualificazione, Sud e Centro Italia, sono state annullate valuteremo se sarà possibile effettuare il Campionato Giovanile ad Osimo nei giorni 25 e 26 aprile.

La segreteria.

Segreteria

I commenti sono chiusi